Skip to content

(quasi) Tutti zitti sul treno per Basovizza

4 maggio 2016

Il treno per Basovizza della Regione Toscana è passato quasi inosservato e c’è il sospetto che sia l’ennesimo segnale dell’espansione del post antifascismo in tutte le direzioni. Dopo la denuncia di Perunaltracittà, ha preso posizione la Federazione fiorentina di Rifondazione comunista, evidentemente in imbarazzo per il voto a favore del gruppo Sinistra Toscana, di cui il partito è stato promotore (pur non avendo eletto propri consiglieri). E c’è il lungo intervento di Nicoletta Bourbaki su Giap, ultimo di una lunga serie del caso storico-politico  denominato “Foibe”, cavallo di battaglia della destra post fascista.

Sono mancate spiegazioni, delucidazioni, approfondimenti. Tace il Pd, tacciono tutti. Uno strano understatement: tradisce imbarazzo o normalizzazione? 

Annunci
One Comment leave one →
  1. Alessandro permalink
    20 luglio 2016 14:24

    Forse tradisce,dopo 70 anni di mezze verita’(o mezze menzogne:), e il desiderio di fare luce su troppi fatti strumentalizzati dagli anti-strumentalizzazioni:).O un po’di pudore.Chissa’.

    Un accenno,anche, alle stragi alleate sulla linea gustav ,ad esempio,aprirebbe un processo di pacificazione.Vera 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: