Skip to content

Diaz, a forza di divagare

24 marzo 2012

Immagine

La Repubblica oggi propone questo articolo, con uno dei 93 malcapitati ospiti della scuola Diaz la notte del 21 luglio 2001 e due sindacalisti di polizia che assistono insieme alla proiezione del film “Diaz”. Tutto bene, a parte la mancanza di qualsivoglia analisi circa il comportamento – non brillante – del sindacalismo di polizia sulla vicenda genovese, e a parte – soprattutto – l’assenza di qualsiasi riferimento e valutazione sulla questione più importante: ossia sulle responsabilità dei vertici di polizia – di allora e di oggi, praticamente immutati – su quanto avvenuto quella notte e sulla sciagurata gestione del “dopo”.

Sarebbe il caso, ogni volta, di ricordare e sottolineare che i vertici di polizia hanno mancato di assumersi fino in fondo le loro responsabilità per un’operazione tecnicamente scandalosa e indifendibile; hanno garantito protezione e promozioni ai maggiori funzionari impegnati sul campo; hanno rifiutato di chiedere scusa e di ripudiare quell’operazione; hanno ostacolato l’azione della magistratura, invece di collaborare lealmente come si conviene a funzionari dello stato.

Vogliamo dirlo o no che i vertici di polizia hanno avallato e legittimato quella macelleria e quella impressionante serie di menzogne? Se non si mette a fuoco questo punto, si fanno solo divagazioni.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: