Skip to content

La vivisezione che non interessa (quasi) nessuno

26 gennaio 2012

La lotta contro la vivisezione (cioè la sperimentazione medica su animali) sta attraversando una delle sue fasi più critiche. L’Unione europea si è dotata di una direttiva che consente pratiche cruente – orwellianamente definita “di protezione degli animali utilizzati a fini scientifici” – già recepita o in via di recepimento nei paesi membri. Anche l’Italia si sta apprestando ad accogliere la direttiva e perciò tre associazioni – Leal, Hansruesch, Equivita – hanno scritto una lettera aperta al ministro della Salute per chiedere la sospensione della procedura di recepimento. La lettera è stata poi sposata e rilanciata da varie altre associazioni animaliste.

La direttiva è contestata sotto due profili: quello medico-scientifico, seguendo l’opinione di quei medici e quegli scienziati che contestano la validità e l’utilità della sperimentazione su animali; quello etico, in base al quale gli abusi inflitti nei laboratori sono di per sé inaccettabili.

La lotta alla vivisezione è fra le poche forme di attivismo animalista capaci di guadagnarsi una minima visibilità (accade lo stesso per la lotta contro la caccia e contro l’allevamento di animali da pelliccia), ma resta ancora ai margini della politica.

La direttiva europea sulla sperimentazione su animali – “la direttiva della vargogna” per gli attivisti antivisezione – non è riuscita a valicare i confini del mondo animalista,  sempre poco connesso con i movimenti sociali di critica al sistema dominante (quel sistema che alimenta i laboratori farmaceutici, la scienza uffficiale, il dominio sugli animali,  il principio di gerarchia nella nostra specie, eccetera), oltre che assente dal confronto politico allargato.

Verrà il giorno in cui temi come questo – una norma che legittima e perpetua un atroce sistema di dominio, sfruttamento e morte – potrà essere discusso sotto un profilo prettamente politico?

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: