Skip to content

I media e l’indecorosa “caccia allo straniero”

16 gennaio 2012

Da qualche anno viviamo immersi in un clima di tensione, d’ansia e di paura che viene alimentato dalla cronaca nera e da forme sempre più crude di xenofobia e razzismo a mezzo stampa. Molto istruttiva, in qesto senso, è una vicenda di questi giorni, riguardante l’omicidio di un vigile urbano a Milano.

Le cronache, nel riferire l’inchiesta della polizia e la ricerca dei presunti autori dell’omicidio, sono rapidamente scivolate in una sorta di “caccia allo straniero”, nell’affannosa ricerca di un’identità “etnica” da attribuire al possibile omicida, nella ricerca – meglio ancora – di un’identità altra cui  ricondurre il crimine, in modo da ribadire ancora un volta gli stereotipi cari all’antiziganismo e ai sostenitori del neorazzismo di stato che ha preso piede in questi anni. Carlo Gubitosa ha analizzato sul sito di Giornalisti contro il razzismo la miserevole prova – sotto il profilo deontologico e anche tecnico-professionale – fornita da importanti mezzi d’informazione.

Di poco tempo addietro è la vicenda del quasi pogrom di Torinom, scatenato dalla denuncia (falsa) di uno stupro compiuto da “nomadi” e assecondato da comportamenti tutt’altro che professionali dei media, uno dei quali – il quotidiano la Stampa – si era poi speso in un maldestro articolo di rettifica e scuse che non ha fatto altro che mettere a nudo la difficoltà del giornalismo italiano di uscire da vizi e servilismi che si sono radicati nel profondo della professione.

Qui c’è l’articolo uscito su Altreconomia di gennaio.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: