Skip to content

Dov’è l’antirazzismo istituzionale?

23 dicembre 2011

Questa notizia pubblicata da Cronache di ordinario razzismo, rende ben visibile che cosa si intende per “razzismo istituzionale”, ossia tutte quelle norme e quei regolamenti che disciplinano la vita di gruppi umani minoritari e ben identificati, differenziandone i diritti e i compiti rispetto al resro dei cittadini, in senso ovviamente svantaggioso. Si tratta di tre proposte di legge regionale (in Lombardia), che puntano a rendere più difficile l’accesso al welfare per i cittadini di origine straniera, a vantaggio dei cosiddetti “lombardi doc” (un’epressione oscena che nemmeno chi la propone ritiene di dover spiegare, contando sulla istitintiva e supina accettazione dei più, a cominciare dai media).

Le leggi italiane sono piene di provvedimenti del genere e non tutti – ahinoi – vengono alla inesauribile fucina della Lega Nord, il più importante “imprenditore politico del razzismo” (come dicono i sociologi) dell’ultimo ventennio italiano. Questa constatazione è la cosa più allarmante. Per tanti, troppi anni, dall’infelice legge Turco-Napolitano in poi, passando per le ordinanze sui lavavetri, i pacchetti sicurezza e  il voto a favore degli accordi con la Libia (per non citare che gli episodi più eclatanti), è mancato un antirazzismo istituzionale che rafforzasse il grande lavoro fatto da associazioni, ong, singoli studiosi e cittadini.

Ora qualcuno corre ai ripari: vedi il medesimo Napolitano che invita a rivedere la legge sulla cittadinanza, ancorata a un assurdo principio di sangue. Il ritardo è gravissimo e per recuperare terreno, servirebbero molta, molta energia, e molta, moltissima persuasione.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: