Skip to content

Francuccio Gesualdi: E se ripudiassimo il debito?

29 agosto 2011

Altreconomia :: E se ripudiassimo il debito?

Ecco una proposta più che seria di Francuccio Gesualdi. Si tratta, per i parametri correnti e per il tipo di discussione in corso, di un’assoluta eresia. Ma è in verità una strada obbligata se vogliamo pensare a una via d’uscita duratura, equa e sostenibile dalla crisi economica in corso, che non ha semplici radici finanziarie.

Se avessimo una classe politica più seria, una sinistra con dei valori di riferimento e un’autentica voglia di radicale cambiamento verso un mondo più giusto e più durevole, la proposta di congelare il pagamento degli interessi e la restituzione del capitale sul debito pubblico, sarebbe un tema di confronto obbligato. E il cuore di una proposta politica alternativa.

E invece niente. Economisti e politici parlano di fantomatico rilancio della crescita, di tagli draconiani alla spesa pubblica, di vendita del patrimonio pubblico. Un disastro e un’infamia.

.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: